Ischia, 16enne muore investito: la donna aveva già un precedente

Ischia, 16enne muore investito: la donna aveva già un precedente

Sabato 3 Agosto 2019, un incidente mortale sulla superstrada di Ischia. A pagarne le conseguenze un ragazzo albanese di 16 anni. Una donna ha perso il controllo della sua vettura ed è finita contro un’auto in sosta che ha schiacciato il giovane.

16enne muore investito

Nel pomeriggio di Sabato 3 Agosto 2019, un ragazzo di 16 anni, Viesmali Xhemal, è deceduto dopo esser stato investito. Sulla superstrada di Ischia, una donna di 40 anni ha perso il controllo della sua automobile, scontrandosi contro una vettura ferma in sosta. L’impatto ha fatto sì che la macchina ferma schiacciasse il giovane che passeggiava a piedi lì vicino. Niente da fare per il 16enne che è morto sul colpo. Il giovane si trovava ad Ischia per incontrare sua sorella.

Il precedente

Da quanto emerso, la donna aveva un precedente al volante, ovvero aveva già investito ed ucciso un uomo nel 2012. Per questo le era stata revocata la patente per oltre un anno. In questa occasione il sostituto procuratore di turno ha disposto sia il sequestro della vettura della donna che dello smartphone.

Casi simili

Un turista di 93 anni è morto ad Antey-Saint-Andrè, in provincia di Aosta, investito da un’autovettura mentre attraversava sulle strisce. Alla guida del veicolo, un uomo di 64 anni, risultato positivo all’accertamento alcolemico da parte dei carabinieri con un valore superiore agli 1,5 g/l. È stato arrestato per omicidio stradale. L’uomo alla guida della sua utilitaria stava percorrendo la strada regionale in direzione Chatillon quando all’improvviso, senza rendersene conto, ha urtato e trascinato l’anziano, originario di Torino, per alcuni metri prima di fermarsi per soccorrerlo.