Ischia, falso dentista: lavorava con Partita Iva scaduta dal 2013

dentista falso

Un uomo è stato scoperto e fermato dalla Guardia di Finanza a Forio, sull’isola di Ischia, per essersi (molto a lungo) spacciato per un dentista. L’uomo operava in uno studio segreto di soli 10 metri quadri munito di tutta l’attrezzatura medica necessaria. Il finto dentista inoltre lavorava con una Partita Iva scaduta dal 2013 ed è stato dunque ignoto all’Agenzia delle Entrate per ben sei anni.

Ischia, scoperto falso dentista

Il suo piccolo studio a Forio d’Ischia, di soli 10 metri quadri, presentava la tipica attrezzatura medica propria di ogni studio odontoiatrico che si rispetti. E poi ancora macchine per la sterilizzazione, strumenti e materiali di consumo comunemente utilizzati dai professionisti del settore odontoiatrico, farmaci e così via. Per molti anni l’uomo ha agito -anzi, operato- indisturbato. La Guardia di Finanza ha scoperto l’evasore che lavorava in Partita Iva che però non era più attiva già dal 2013 nel settore dei servizi di odontotecnica.

L’uomo è stato scoperto dagli uomini della Guardia di Finanza ischitana, agli ordini del comandante Gerardo Totaro. Il falso dentista è stato chiaramente denunciato per esercizio abusivo della professione medica, reato per il quale dovrà rispondere davanti all’autorità giudiziaria pertinente in materia. Il suo piccolo studio segreto è stato chiuso e le autorità stanno cercando di fare chiarezza dal punto di vista fiscale per capire per filo e per segno tutti i compensi che il dentista evasore del fisco ha percepito negli anni e non ha affatto dichiarato.