Ischia, turisti prendono a sassate e uccidono un coniglio "per noia"

Ischia, turisti prendono a sassate e uccidono un coniglio "per noia"


Il povero Roger, amatissimo coniglio simbolo di Varulo, è stato brutalmente ucciso da un gruppetto di turisti in vacanza a Ischia. E’ accaduto il giorno di Ferragosto ma gli animalisti hanno denunciato il fatto soltanto oggi, tramite i social.

Una vera esecuzione

L’animale è stato preso di mira da alcuni turisti appena sbarcati dal loro yacht sull’isola campana. Probabilmente annoiati, hanno deciso di fare una scommessa: colpire a sassate il coniglio che si trovava sulla spiaggia di Varulo. Roger è stato letteralmente lapidato e ucciso, davanti agli occhi increduli di alcuni bambini che si stavano godendo il sole e il mare di Ischia. Il gruppo di turisti, la cui nazionalità non è al momento nota, si è poi dileguato in fretta e furia.


LEGGI ANCHE: Uccide un raro esemplare di giraffa nera e posta la foto su Fb. La furia dei social: "Assassina"


“Aiutateci a trovare questi criminali”

A denunciare l'accaduto su Facebook sono gli Animalisti Italiani. "Roger è morto con la schiena spezzata. Lapidato per divertimento anche davanti ad alcuni bambini", hanno scritto annunciando che sporgeranno "denuncia per maltrattamento e uccisione di animale al momento contro ignoti". Infine l'appello: "Chiediamo a chiunque possa fornirci informazioni utili per risalire a questi criminali, di contattarci al più presto". Alcuni testimoni avrebbero scattato foto in cui i turisti sarebbero riconoscibili.