Isis, allarme intelligence: si sta riorganizzando in Iraq -2-

Fco

Roma, 23 dic. (askanews) - I militanti sono ora più abili e più pericolosi di al Qaida, secondo Lahur Talabany, uno dei massimo responsabili dell'antiterrorismo curdo. "Hanno tecniche migliori, tattiche migliori e molti più soldi a disposizione", ha avvertito, "Sono in grado di acquistare veicoli, armi, scorte di cibo e attrezzature. Tecnologicamente sono più esperti. È più difficile stanarli. Quindi, sono come al Qaida con gli steroidi".

(segue)