Isis, il corpo di al Baghdadi gettato in mare

Fth

Roma, 28 ott. (askanews) - Il corpo di Abu Bakr al Baghdadi è stato immerso in mare dopo il raid americano contro il nascondiglio del leader del gruppo Stato islamico (Isis) in Siria. Lo ha detto all'agenzia France Presse, un funzionario del Pentagono.

Il funzionario, che ha parlato a condizione di anonimato, non ha fornito ulteriori dettagli sulla sepoltura in mare che ricorda quella di Osama bin Laden nel 2011, dopo la morte del leader di al-Qaeda durante l'assalto di un'unità americana d'élite contro il suo nascondiglio in Pakistan.

Il "trattamento" del corpo è stato fatto "in modo appropriato", aveva precedentemente detto alla stampa a Washington il capo di stato maggiore dell'esercito americano, il generale Mark Milley.