Al-Salbi potrebbe essere il nuovo leader dell'Isis

Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi, tra i fondatori dell'Isis, sarebbe stato scelto come nuovo leader del sedicente Stato islamico dopo l'uccisione di Abu Bakr al-Baghdadi lo scorso ottobre. Lo scrive il Guardian, citando diverse fonti d'intelligence. 

Secondo quanto ha ricostruito il quotidiano britannico, al-Salbi ha guidato la campagna contro la minoranza yazidi e ha supervisionato le operazioni in tutto il mondo messe in atto dai seguaci del gruppo terroristico. Il suo nome è stato scelto poche ore dopo l'uccisione di Baghdadi. Il nome del successore del 'califfo' che fu diffuso allora (Abu Ibrahim al-Hashimi al-Quraishi) era un nome di battaglia che non ha ricevuto riscontro.