Isis, nuovo leader è uno dei fondatori, fautore della linea dura -2-

Bea

Roma, 20 gen. (askanews) - Salbi è considerato un influente ideologo nei ranghi dell'Isis. Nato in una famiglia irachena di origini turkmene nella cittadina di Tal Afar, è uno dei pochi nomi non arabi nella leadership dell'Isis. E' noto anche con il nome di battaglia di Haji Abdullah o anche come Abdullah Qardash.

Al Salbi ha fatto carriera nell'organizzazione terroristica grazie alla sua preparazione religiosa è ha emesso alcuni pareri teologici giustificando il tentato genocidio della minoranza yazida. Salbi è laureato in legge islamica all'università di Mosul. Nel 2004 è stato imprigionato dalle forze Usa nel carcere di Camp Bucca nel sud dell'Iraq dove ha incontrato al Baghdadi. Si ritiene abbia almeno un figlio.

Su di lui pendeva da tempo una taglia Usa da cinque milioni di dollari e già ad agosto si era fatto il suo nome come possibile successore di Al Baghdadi, malato.