Coronavirus, l'appello della polizia islandese ai criminali: "Fermatevi fino a nuovo avviso"

Anche l’Islanda teme il coronavirus e dopo i primi casi di contagio anche da Reykjavík sono arrivate le prime misure restrittive che hanno portato al lockdown per arginare nuovi casi da COVID-19.

Alle prese tra controlli e chiamate di emergenza, le forze dell'ordine islandesi sono particolarmente impegnate in questi giorni ed è probabilmente proprio questo motivo che il dipartimento di polizia di Suðurnes ha fatto una proposta sorprendente ai criminale: evitare di delinquere almeno fino a un nuovo ordine.

L’annuncio dei militari della regione che ospita l’aeroporto di stato islandese è arrivato tramite i social: “A causa della situazione creata da Covid-19, o coronavirus, così come viene chiamato la polizia chiede gentilmente a coloro che stanno pensando di infrangere la legge di cancellare tutti questi piani fino a nuovo avviso”.

“Ringraziandovi della comprensione vi ricordiamo che sarà possibile avere un’ora libera per circolare dalle 20 alle 21 di questa sera” si legge infine nel comunicato della polizia di Suðurnes.

VIDEO - La reazione del mondo al coronavirus