Islanda, plebiscito per presidente, rieletto con il 92% dei voti -2-

Bea

Roma, 28 giu. (askanews) - La vittoria schiacciante era prevista dagli exit poll che davano a Johanneson tra il 90 e il 94 per cento dei voti. Il margine di vittoria eccezionale all'elezione presidenziale di ieri il secondo nella storia dell'Islanda. Nel 1988 Vigdis Finnbogadottir, prima donna eletta democraticamente capo di stato, fu rieletta con il 94,6% dei voti, un record.

L'incarico di presidente simbolico in Islanda, ma il capo dello stato pu porre il veto sulle leggi o decidere di sottoporle a referendum. Non c' limite al numero di mandati. Il predecessore di Johannesson, Olafur Ragnar Grimsson, rest in carica per cinque.

L'affluenza ieri stata del 66,9% in calo del 75,7% rispetto al voto di quattro anni fa, quando Johannesson divenne il presidente pi giovane dall'indipendenza nel 1944. Lo sfidante Jonsson un ex broker di Wall Street, vicino ai nazionalisti e grande fan del presidente Usa Donald Trump.