Islanda, plebiscito per presidente, rieletto con il 92% dei voti

Bea

Roma, 28 giu. (askanews) - Il presidente islandese Gudni Johannesson stato rieletto con una maggioranza del 92% dei voti, in base ai risultati definitivi del voto che si tenuto ieri. L'ex professore di storia, 52 anni, stato rieletto per altri quattro anni a una carica sostanzialmente simbolica nella seconda elezione che in un Paese europeo dopo il lockdown per la pandemia da coronavirus.

Dopo la spettacolare crisi bancaria del 2008, l'isola vulcanica nell'Atlantico settentrionale, con i suoi 365mila abitanti, ha ritrovato stabilit economica e politica, un fattore che ha giocato in favore di Johanneson, che si presentato alle urne come indipendente e ha raccolto il 92,2% dei 168.821 voti, umiliando lo sfidante di destra Gudmundur Franklin Jonsson. "Sono onorato e orgoglioso" ha detto il presidente ad Afp. "Questo risultato la prova che i miei concittadini islandesi approvano come ho affrontato l'incarico". (Segue)