Isola Tiberina per l'ottobre rosa contro il tumore al seno -2-

red

Roma, 24 ott. (askanews) - Al centro dell'evento, ragazze e ragazzi giovanissimi: le atlete dell'Università del Foro Italico e le studentesse e gli studenti de "La Sapienza", per veicolare il messaggio che è importante cominciare dalla giovane età a sviluppare sensibilità e conoscenza rispetto ai temi connessi al legame fra le proprie abitudini e l'insorgenza del tumore. Tra gli sportivi presenti, la campionessa mondiale di karate Terryana D'Onofrio.

"Parlare ai giovani, informarli, creare occasione per portarli a riflettere - spiega Patrizia Frittelli, Direttore Clinico della Breast Unit (Centro Integrato di Senologia) del Fatebenefratelli all'Isola Tiberina - significa poter lavorare oggi sulla loro consapevolezza rispetto a cosa significhi vivere una vita sana per cominciare a costruire i loro modelli comportamentali orientandoli alla salute".

Si stima che saranno 53 mila i nuovi casi di tumore al seno diagnosticati in Italia nel 2019 (dati ARTUM). Prima causa di morte per tumore tra le donne, con 12 mila decessi nel 2016 (dati Istat), la neoplasia più temuta nel mondo femminile ha comunque un tasso di sopravvivenza altissimo: dell'87% a 5 anni e dell'80% a 10 anni dalla prima diagnosi. (Segue)