Isole minori,nuovi fondi da conferenza unificata Stato-Regioni

Red/Gca
·1 minuto per la lettura

Roma, 27 lug. (askanews) - Il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, dopo la prima tappa in Veneto, ha presieduto dalla sede della Regione Puglia una seduta straordinaria della Conferenza Unificata e della Conferenza Stato Regioni. In videoconferenza da Bari anche il presidente Michele Emiliano e il presidente Anci, Antonio Decaro. In collegamento da remoto il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, il presidente Upi, Michele De Pascale, i presidenti di Regione e i viceministri e i sottosegretari competenti dei provvedimenti all'ordine del giorno. La Conferenza Unificata ha approvato l'intesa su: - parametri stabiliti dal Mef per il calcolo del costo per l'estinzione del vincolo gravanti sugli immobili in regime convenzionato; - modalità e le tempistiche per l'esposizione del numero verde di pubblica utilità per il sostegno alle vittime di violenza e di stalking; - riparto delle risorse destinate al rinnovo del contratto collettivo relativo al settore del trasporto pubblico locale; - schema di decreto di approvazione del piano degli interventi di contenimento ed abbattimento del rumore presentato da Autostrada del Brennero Spa; - riparto del contributo di 100 milioni di euro per l'anno 2020 a favore delle Regioni, relative all'assistenza per l'autonomia e la comunicazione personale degli alunni con disabilità fisiche o sensoriali. (segue)