Israele attacca obiettivi Hamas

webinfo@adnkronos.com

Nuove operazioni israeliane nella Striscia di Gaza. Le forze di sicurezza (Idf) hanno confermato attacchi contro obiettivi di Hamas nell'enclave palestinese dopo le operazioni contro la Jihad Islamica. "In risposta a razzi lanciati nella notte da Gaza contro i civili israeliani, le nostre forze hanno attaccato obiettivi terroristici di Hamas a Gaza - si legge in un tweet delle Idf - Hamas è responsabile delle conseguenze degli attacchi contro i civili israeliani. Restiamo pronti a diversi scenari". 

Fonti di sicurezza palestinesi citate dal giornale 'Times of Israel' affermano che le operazioni hanno colpito due siti di Hamas nel nord della Striscia. Tutto dopo che nella notte le sirene dell'allarme sono suonate nel sud di Israele. I militari hanno confermato il lancio di due razzi da Gaza contro la città di Beersheba, precisando che entrambi sono stati intercettati dal sistema Iron Dome.L'organizzazione di soccorso 'Magen David Adom' ha fatto sapere di aver assistito cinque persone per shock dovuti all'emergenza e altre quattro rimaste ferite mentre correvano nei rifugi. Le ultime notizie arrivano dopo la fragile tregua entrata in vigore giovedì mattina per bloccare l'ondata di violenza seguita all'uccisione in un attacco israeliano di un comandante militare della Jihad palestinese. Israele, come sottolinea l'agenzia Dpa, non ha mai confermato ufficialmente l'adesione alla tregua con la Jihad. Hamas controlla la Striscia e, secondo l'ultimo bilancio del ministero della Salute di Gaza, sono 34 i palestinesi morti nell'escalation. Tra le vittime ci sono otto bambini. I feriti sono più di 110.