Israele blocca quarta dose: no a over 60, le motivazioni del Ministero

·1 minuto per la lettura

Il Ministero della Salute di Israele ha deciso di fermare la somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid agli over 60. A svelarlo, a Channel 13, è lo stesso Nachman Ash, direttore del ministero.

La decisione, secondo quanto riferito dai media locali, è stata presa dopo aver analizzato attentamente i dati sulla variante Omicron a Gerusalemme e dintorni. Infatti, secondo quanto riferito, le persone affette dalla variante hanno tra il 50 e il 70% di possibilità in meno di ricorrere a cure ospedaliere.

Dato che il numero di presenti nelle intensive è nettamente inferiore rispetto ai dati del passato, dal ministero è arrivata la richiesta di cautela per non abbassare la guardia, ma al momento la quarta dose per gli over 60 è messa in stand by.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli