Israele, cristiani ortodossi a Gerusalemme per celebrare la Pasqua

Gerusalemme, 13 apr. (LaPresse/AP) - I pellegrini cristiani ortodossi stanno sfilando per i vicoli in pietra della città vecchia di Gerusalemme, per commemorare la crocifissione di Gesù Cristo, in occasione del venerdì santo ortodosso. I cattolici e i protestanti hanno celebrato la stessa festività la scorsa settimana, seguendo il calendario gregoriano. La Pasqua ortodossa si basa invece sul vecchio calendario giuliano, il che fa in modo che la risurrezione venga celebrata in questo fine settimana. I pellegrini arrivano da Cipro, Grecia, Serbia, Russia, Ucraina e da altre nazioni europee. Inoltre quest'anno sono giunti a Gerusalemme circa 10mila cristiani copti dall'Egitto. Per decenni il loro Papa, recentemente scomparso, aveva impedito il pellegrinaggio in Terra Santa, in segno di protesta per le politiche di Israele verso i palestinesi. La Settimana santa ortodossa raggiungerà il suo apice domani, con la cerimonia del Fuoco sacro, che si terrà al Santo sepolcro, luogo di sepoltura di Gesù.

Ricerca

Le notizie del giorno