Israele, dopo fallimento Netanyahu e Gantz ora spetta alla Knesset -2-

Sim

Roma, 21 nov. (askanews) - Alle elezioni del 17 settembre scorso il partito di Gantz ha conquistato 33 seggi, solo uno in più rispetto al Likud di Netanyahu. A risultare decisivo per il fallimento di entrambi i leader è stato il rifiuto dell'ex ministro della Difesa, Avigdor Lieberman, a sostenere qualsiasi tipo di governo di minoranza, sia che fosse appoggiato dai partiti arabi sia che fosse il blocco di destra del premier. Il leader del partito nazionalista Israel Beitenu ha accusato sia Netanyahu che Gantz di aver voluto accettare alcuna modifica alle loro posizioni per meri motivi personali.(Segue)