Israele ha fermato un attacco missilistico dalla Siria

Quattro missili, lanciati dalla Siria verso il nord d'Israele, sono stati intercettati dal sistema difensivo anti-missilistico Iron Dome. Lo ha annunciato l'esercito israeliano. Il Consiglio regionale del Golan, nel nord dello Stato ebraico, ha deciso in seguito all'accaduto di non attuare speciali misure di sicurezza e ha esortato i residenti a mantenere la loro routine.

All'incirca nello stesso momento del lancio di missili, l'agenzia di stampa siriana ha riportato esplosioni all'aeroporto di Damasco.

La settimana scorsa c'è stata una nuova esplosione di violenze tra Israele e la Striscia di Gaza dopo che l'esercito con la stella di David ha ucciso un comandante militare della Jihad islamica nell'enclave, Baha Abu al-Ata. L'organizzazione palestinese ha reagito lanciando oltre 400 missili ai quali Israele ha riposto bombardando la Striscia. Una tregua è stata poi raggiunta.