## Israele, Gantz chiede la guida di un governo di unità nazionale

Mgi/Dmo

Roma, 19 set. (askanews) - Con il 98% dei voti scrutinati, le seconde elezioni politiche in Israele nel giro di quattro mesi non hanno risolto lo stallo politico: ancora una volta dalle urne non è infatti uscita alcuna chiara maggioranza.

Il partito centrista dell'ex capo di stato maggiore Benny Gantz, Blu e Bianco, aumenta il suo vantaggio e ottiene due seggi in più rispetto al Likud del premier uscente Benjamin Netanyahu, 33 a 31; entrambi i partiti rimangono però ben lontani dai 61 seggi necessari per la maggioranza alla Knesset.(Segue)