## Israele, Gantz chiede la guida di un governo di unità nazionale -3-

Mgi/Dmo

Roma, 19 set. (askanews) - "Ascolteremo tutti con attenzione, i negoziati saranno guidati da me e gestiti con buon senso: occorreranno pazienza, decisione e rispetto dei principi, non ci sono né ci saranno scorciatoie" ha insistito l'ex generale, punzecchiando il rivale Netanyahu: "Non si forma un governo di unità con dei blocchi e dei bei discorsi: servono senso dello Stato, responsabilità e serietà".

Il premier uscente da parte sua non ha battuto ciglio di fronte a quella che per lui costituisce comunque una sconfitta: "Prima delle elezioni avevo fatto un appello a creare un governo di destra. Sfortunatamente i risultati mostrano che non è possibile. Gli elettori non hanno deciso tra i due blocchi" ha spiegato in un video messaggio in cui si è rivolto direttamente a Gantz: "Benny, dobbiamo creare un governo di unità più ampio possibile oggi. Il popolo attende che entrambi ci prendiamo la responsabilità e agiamo cooperando".(Segue)