Israele, Gantz promette "governo di unità in pochi giorni" -2-

Ihr

Roma, 16 mar. (askanews) - Non è ancora chiaro chi potrebbe formare un eventuale governo di unità. Gantz ha invitato Netanyahu ad accettare un accordo di unità, ma il partito Likud ha respinto l'idea.Secondo quanto scrive il Times of Israel, Gantz avrebbe chiamato già oggi il leader della Joint List, La lista araba Ayman Odeh per cooptarlo nel governo. Anche se i suoi 15 seggi non gli saranno sufficienti. L'ex capo di Stato maggiore dovrà fare i conti anche con Israel Beitenu di Avigdor Lieberman e la lista di sinistra.

Lo stesso presidente Reuven Rivlin che gli ha affidato l'incarico dopo aver consultato tutti i partiti - 61 deputati hanno sostenuto Gantz, rispetto ai 58 di Netanyahu - era stato il primo ad esortare l'ex alto militare "a muoversi rapidamente per formare un governo". (Segue)