Israele, Gantz si candida a presidenza della Knesset

Mgi

Roma, 26 mar. (askanews) - Benny Gantz, premier incaricato di formare il nuovo governo israeliano, si candiderà alla presidenza della Knesset nel tentativo di tenere in piedi la possibilità di un governo di unità nazionale con il Likud del rivale e Primo ministro uscente Benjamin Netanyahu.

Una decisione che rischia di provocare una scissione nel partito centrista di Gantz, Bianco e Blu, parte del quale non ha alcuna intenzione di prestarsi ad una coalizione con Netanyahu il cui prezzo sarebbe probabilmente quello di salvare il premier uscente dai suoi guai giudiziari. (Segue)