Israele, il Likud sceglie il suo nuovo leader

webinfo@adnkronos.com

Circa 116mila membri del partito Likud sono chiamati oggi in Israele a votare il loro futuro leader nel corso di elezioni primarie volute dal principale oppositore del premier Benjamin Netanyahu, Gideon Saar. Il voto proseguirà fino alle 22 e i risultati dovrebbero essere annunciati domani mattina. Al vincitore spetterà il compito di condurre la campagna per le legislative del 2 marzo.  

Il premier in carica Netanyahu dovrebbe essere rieletto, ma all'ex ministro dell'Interno e dell'Istruzione Saar - unico altro candidato in lizza - potrebbe andare una quantità importante di voti, mettendolo nella posizione di potenziale successore di Netanyahu.