Israele libera due siriani come segno di "buona volontà"

Mos

Roma, 10 gen. (askanews) - Israele ha rilasciato due prigionieri siriani come gesto "di buona volontà" dopo il trasferimento del corpo di un soldato israeliano disperso dagli anni '80 del secolo scorso. Lo riferisce la BBC.

Ad aprile 2019 i resti del sergente di prima classe Zechariah Baumel, un comandante di carro armato disperso in battaglia durante la guerra del Libano nel 1982, sono stati riconsegnati a Israele. (Segue)