Israele, Lieberman non sosterrà nè Gantz nè Netanyahu premier

Bea

Roma, 20 nov. (askanews) - Il politico di destra israeliano Avigdor Lieberman, ago della bilancia per la formazione del governo dopo le elezioni che hanno espresso un parlamento senza maggioranza, ha annunciato che non sosterrà nè il premier uscente Benjamin Netanyahu nè il suo oppositore Benny Gantz a capo di un eventuale esecutivo.

Nel caso di Gantz il governo avrebbe l'appoggio dei partiti arabi, per Netanyahu si fonderebbe sui 55 seggi della coalizione con la destra religiosa guidata dal Likud. Lieberman, ha dato la colpa dello stallo politico a Netanyahu e al leader del Kahol Lavan Gantz, affermando che i due uomini non cedono dalle loro posizioni per motivi personali. (Segue)