Israele, Netanyahu incriminato per corruzione -2-

Fth

Roma, 21 nov. (askanews) - Il caso 4000 è considerato il più grave e ruota attorno a un presunto accordo di corruzione tra Netanyahu e l'uomo d'affari Shaul Elovich, che controllava la società di telecomunicazioni Bezeq e il sito di Walla News. Secondo l'accusa, Netanyahu ed Elovich hanno stretto un accordo quid-pro-pro in cui Netanyahu, in qualità di ministro delle comunicazioni, avrebbe deciso misure direttamente legate alle attività e agli interessi di Elovich che hanno fruttato al magnate circa 500 milioni di dollari. In cambio, secondo l'accusa, Netanyahu e sua moglie Sara hanno fatto costanti richieste di modificare la copertura sul sito Web di Walla News al fine di servire gli interessi di Netanyahus e colpire i loro avversari. (Segue)