Israele, Netanyahu stringe patto con partito di destra pro-cannabis

Fth

Roma, 29 ago. (askanews) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha firmato oggi un patto con un piccolo partito di destra pro-cannabis medica in cambio del ritiro della formazione politica dalla corsa alle elezioni del 17 settembre. Lo riferisce la France Presse.

Netanyahu, il più lungevo premier dello Stato ebraico, sta cercando di fare il pieno del voto di destra per vincere le elezioni legislative che lo vedono in ribasso, secondo gli ultimi sondaggi dei media locali. In una conferenza stampa con Benyamin Netanyahu, Moshe Feiglin, leader di Zehout (Identità), un partito che promuove il rispetto delle libertà individuali assicurando al contempo di voler rafforzare l'identità ebraica nello Stato di Israele, ha annunciato il suo ritiro della campagna elettorale in cambio di una promessa di un portafoglio ministeriale e di un impegno per la legalizzazione della cannabis medica. (Segue)