Israele: ok a richiesta di ingresso Tlaib per "ragioni umanitarie"

Dmo

Roma, 16 ago. (askanews) - Israele ha approvato la richiesta della deputata repubblicana Usa Rashida Tlaib per entrare nel Paese per "ragioni umanitarie" per visitare la nonna palestinese. Lo ha annunciato il ministero dell'Interno a cui la parlamentare Usa aveva presentato una richiesta, scrive Haaretz.

La prima domanda di Tlaib, presentata per visitare i territori occupati in Cisgiordania e Gerusalemme Est la prossima settimana, era stata respinta perché Tlaib ha sostenuto il boicottaggio di Israele, insieme a Ilhan Omar.

Il presidente Usa Donald Trump aveva appoggiato la decisione di Israele, dicendo che le due deputate sono nemiche del Paese.