**Israele: presidente Knesset, 'domenica voto di fiducia al nuovo governo'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Tel Aviv, 8 giu. (Adnkronos) – Si terrà domenica prossima il voto di fiducia al cosiddetto 'governo del cambiamento' in Israele, il primo senza Benjamin Netanyahu dopo 12 anni. Lo ha annunciato il presidente della Knesset, Yariv Levin, citato dal sito di 'Maariv'.

Sulla carta il nuovo esecutivo dovrebbe contare su una maggioranza di 61 deputati sui 120 della Knesset. Il governo sarà composto da otto partiti di destra, centro e sinistra, oltre al partito arabo Ra'am, uniti soprattutto dall'obiettivo di estromettere Netanyahu.

Il governo del cambiamento sarà guidato a rotazione, prima da Naftali Bennett, leader del partito di destra Yamina, poi da Yair Lapid, capo del partito centrista Yesh Atid.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli