In Israele primo caso di "flurona", infezione doppia influenza-Covid

·2 minuto per la lettura
GAZA, PALESTINE - 2021/12/27: Palestinian woman holds her swab sample for COVID-19 test at a medical clinic in Al-Shati refugee camp, west of Gaza City.
The Palestinian Ministry of Health in the Gaza Strip has announced the  first case of omicron variant in Gaza and said that this infection was transmitted from Israel to the Gaza Strip through a Palestinian worker who was working in Israel, Also they asked people to conduct early examination by withdrawing samples and receiving the necessary vaccinations against the COVID-19 pandemic. (Photo by Ahmed Zakot/SOPA Images/LightRocket via Getty Images) (Photo: SOPA Images via Getty Images)
GAZA, PALESTINE - 2021/12/27: Palestinian woman holds her swab sample for COVID-19 test at a medical clinic in Al-Shati refugee camp, west of Gaza City. The Palestinian Ministry of Health in the Gaza Strip has announced the first case of omicron variant in Gaza and said that this infection was transmitted from Israel to the Gaza Strip through a Palestinian worker who was working in Israel, Also they asked people to conduct early examination by withdrawing samples and receiving the necessary vaccinations against the COVID-19 pandemic. (Photo by Ahmed Zakot/SOPA Images/LightRocket via Getty Images) (Photo: SOPA Images via Getty Images)

Israele ha registrato il suo primo caso di quella che è stata chiamata ‘flurona’: un’infezione contemporanea di influenza e Covid. Lo riporta il sito Ynet spiegando che si tratta di una partoriente trovata positiva alle due infezioni durante analisi all’ospedale Beilinson di Petach Tikva, nel centro di Israele. Secondo il nosocomio - citato da Ynet - la giovane madre, che non è vaccinata contro nessuno dei due virus, si sente bene e dovrebbe essere dimessa dall’ospedale oggi stesso.

Il ministero della sanità - ha precisato il sito - sta ancora esaminando il caso che era relativamente leggero, per determinare se la combinazione delle due infezioni può causare una malattia più grave. Funzionari della sanità hanno stimato - secondo il sito - che molti altri pazienti hanno contratto i due virus ma non sono stati diagnosticati.

“Lo scorso anno - ha detto il professor Arnon Vizhnitser, direttore del dipartimento ginecologia dell’ospedale - non abbiamo visto casi di influenza tra le donne gravide o le partorienti. Oggi assistiamo a casi sia di Covid sia di influenza che stanno iniziando ad alzare la testa. Vediamo sempre più donne in gravidanza con l’influenza”.

“L’infezione insieme di Covid e influenza è un po’ strana perché in medicina si è sempre detto che se c’è un virus che dà una malattia impedisce che se ne sviluppi un’altra dovuta a diverso virus. La spiegazione potrebbe stare nel fatto che il Covid causa un difetto di produzione di interferone e questo aprirebbe la strada all’altro virus, che in questo caso è quello dell’influenza”, spiega Roberto Cauda, infettivologo del Policlinico Gemelli di Roma e consigliere scientifico dell’Ema. “Il caso riscontrato in Israele - aggiunge - induce a dire ancor di più vaccinatevi anche contro l’influenza”. Il nome attribuito alla co-infezione, dice il virologo Fabrizio Pregliasco è un mix della parola flu (influenza in inglese) e Coronavirus.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli