Israele: tristezza per abbattimento aereo russo, colpa è di Assad

Mos

Gerusalemme, 18 set. (askanews) - Le forze armate israeliane hanno espresso "tristezza" oggi per la morte dei membri dell'equipaggio dell'aereo militare russo abbattuto accidentalmente durante un attacco israeliano, ma ha accusato dell'incidente il presidente siriano Bashar al Assad, alleato di Mosca, e l'Iran.

"Israele esprime tristezza per la morte dei membri dell'equipaggio dell'aereo russo che è stato abbattuto nella notte a causa del fuoco anti-aereo siriano", si legge in un comunicato militare. "Israele - continua - considera il regime di Assad, i cui militari hanno abbattutto l'aereo russo, pienamente responsabile per l'incidente. Israele inoltre considera l'Iran e l'organizzazione terroristica Hezbollah responsabili per questo disdicevole incidente".

Mosca dal canto suo ha puntato il dito contro Israele, arrivando a convocare l'ambasciatore israeliano a Mosca per protestare, perché ritiene che le forze di Tsahal hanno esposto il loro velivolo con 15 membri dell'equipaqggio a bordo al fuoco della contraerea siriana. (fonte Afp)