Istanbul, donna partorisce in volo a 12mila metri

Duccio Fumero
La piccola, chiamata Kadiju, è venuta alla luce a bordo di un Boeing 737 e, una volta atterrate, la bimba e la mamma sono state accompagnate in ospedale. (Credits – Twitter)

Prendere un aereo quando si è incinta può essere pericoloso. Se poi la bimba che si ha in grembo decide di voler nascere prima il tutto può diventare ancora più incredibile. Come quello che è successo a una madre sul volo della Turkish Airlines da Conakry (Guinea) a Istanbul.

Una 28enne alla 28esima settimana di gravidanza, infatti, ha partorito in volo tra lo sguardo curioso dei passeggeri con l’aiuto delle hostess. La piccola, chiamata Kadiju, è venuta alla luce a bordo di un Boeing 737 e, una volta atterrate, la bimba e la mamma sono state accompagnate in ospedale e si trovano in buone condizioni di salute.

Nafi Diaby, questo il nome della madre, era al settimo mese e ha preso il volo da Conakry in Guinea a Istanbul senza preoccupazioni. Ma a un certo punto, durante il volo, ha iniziato il travaglio e ha partorito proprio sull’aereo. Il personale di bordo, accortosi di cosa stava accadendo, è subito intervenuto e ha aiutato la ragazza a far nascere la piccola Kadiju.

Quello di Kadiju, però, non è il primo caso di parto in alta quota. Nell’ottobre del 2015, infatti, una donna asiatica ha dato alla luce una bambina prematura su un volo della China Airlines, a metà strada tra Bali e Los Angeles. In quella occasione, però, a bordo c’era un medico che ha aiutato la donna e le hostess a far nascere la bimba.

Le hostess presenti a bordo si sono prese cura della bambina fino a quando il pilota non ha deciso di effettuare un atteraggio di emergenza in Alaska, per permettere a madre e figlia di ricevere le cure mediche necessarie.

Nel 2016, invece, è successo su un volo della compagnia Cebu Pacific Air partito da Dubai e diretto nelle Filippine. Anche questa volta a voler nascere a 9mila metri d’altezza è stata una bambina, Haven, con la madre che è stata aiutata a partorire da due infermieri provvidenzialmente a bordo dello stesso volo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità