Istat, in calo la fiducia di consumatori e imprese

Ad agosto 2021 l'Istat stima una diminuzione dell'indice del clima di fiducia sia dei consumatori che delle imprese. In particolare, la componente personale scende da 112,2 a 110,8 e quella futura da 123,5 a 122,5. Anche per le imprese si registra una riduzione della fiducia in tutti i comparti. Nell'industria manifatturiera peggiorano sia i giudizi sugli ordini sia le aspettative sulla produzione; le scorte sono giudicate in accumulo. sat/mrv/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli