Istat: disoccupazione ad agosto cala al 9,5%, ai minimi dal 2011

Istat: disoccupazione ad agosto cala al 9,5%, ai minimi dal 2011

Roma, 30 set. (askanews) – Ad agosto 2019 secondo le stime Istat il tasso di disoccupazione è sceso al 9,5% (-0,3 punti percentuali su base mensile). Si tratta del minimo da quasi otto anni, ovvero da novembre 2011.

La diminuzione riguarda tutte le classi d’età, anche se la flessione più consistente si registra tra i 15-24enni (-1,3 punti percentuali), portando il tasso di disoccupazione giovanile al 27,1%, il più basso dall’agosto 2010, quindi da 9 anni.

Inoltre, rileva l’Istituto di statistica, le persone in cerca di occupazione sono in forte calo (-3,4%, pari a -87 mila unità nell’ultimo mese). Una diminuzione che riguarda entrambe le componenti di genere e coinvolge tutte le classi d’età.

Ad agosto la stima degli occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto a luglio e il tasso di occupazione si attesta al 59,2%; su base annua, invece, l’occupazione risulta in crescita (+0,6%, pari a +140 mila unità). Andando nel dettaglio, l’occupazione ad agosto aumenta per gli ultracinquantenni (+34 mila) mentre cala nelle altre classi d’età. Dopo la flessione del mese scorso, tornano a crescere i dipendenti, sia permanenti sia a termine (+32 mila nel complesso); diminuiscono invece gli indipendenti (-33 mila).