Istat, il coronavirus frena i consumi: -4% nei primi 3 mesi

Istat, il coronavirus frena i consumi: -4% nei primi 3 mesi

Milano, 9 giu. (askanews) – Il coronavirus frena i consumi. Secondo le stime preliminari dell’Istat la spesa media mensile delle famiglie italiane nel primo trimestre è scesa del 4%. Ancora peggio se si tolgono alimentari e abitazione: così la spesa media mensile è crollata di oltre il 12% rispetto al trimestre dell’anno precedente.

D’altronde senza lavoro, soldi da spendere non ci sono. La crisi sanitaria innescata dal coronavirus si è abbattuta infatti come un ciclone anche sull’occupazione, come confermano gli ultimi dati Ocse: a causa delle misure anti Covid il tasso di disoccupazione nei paesi dell’area Ocse, ad aprile, ha mostrato un incremento senza precedenti, crescendo di 2,9 punti percentuali, arrivando fino all’8,4%, rispetto al 5,5% registrato a marzo.