Istat rivede Pil 2017 a +1,6%, deficit/Pil a 2,4%, debito/Pil a 131,2%

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria in Parlamento, Rome, Italy, June 6, 2018. REUTERS/Tony Gentile

ROMA, 21 settembre (Reuters) - Istat ha rivisto oggi al rialzo il Pil 2017 a +1,6% dal +1,5% stimato ad aprile.

Lo si legge in un comunicato, dove si specifica che anche la crescita relativa al 2016 ha subito una revisione al rialzo a +1,1% (+0,9% nella stima precedente).

L'Istituto di statistica ha rivisto al rialzo l'indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil nel 2017 dal precedente 2,3% a 2,4% e al ribasso invece il debito pubblico al 131,2% (131,8% nella stima precedente).

Il deficit per il 2016 è stato confermato al 2,5% mentre il debito è stato rivisto a 131,4% (da 132,0%).

Il saldo primario è rivisto al ribasso all'1,4% nel 2017 (1,9%). Anche per il 2016 si porta all'1,4% (1,5%).

Nel 2017 la pressione fiscale è rivista al ribasso al 42,2% (42,4%), nel 2016 al 42,4% (42,7%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia