Istat, Squeri (Fi): record contratti a termine, M5S si scusi

Pol/Bac

Roma, 30 gen. (askanews) - "Se ci fosse un po' di coerenza, quel M5S che ha generato tante aspettative promettendo che con il decreto dignità ci sarebbero stati contratti a tempo indeterminato per tutti, oggi dovrebbe chiedere scusa". Lo dichiara il deputato di Forza Italia Luca Squeri commentando i dati Istat. "A dicembre 2019 - prosegue - è aumentato il lavoro a termine e sono diminuiti i posti fissi. Questo perché l'occupazione non si crea per legge ma sostenendo la crescita e le imprese. Ossia esattamente il contrario di ciò che ha fatto il governo nella manovra", conclude.