**Ita Tajani, 'vogliamo vederci chiaro, capire perché esclusa società italiana'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 set. (Adnkronos) – "Forse è meglio aspettare la nascita del nuovo Governo, si tratta di attendere soltanto qualche settimana. Vogliamo vederci chiaro su questo dossier, io non capisco perchè è stata esclusa una società importante, che ha dato sempre grossi risultati nel settore dei trasporti, che era in accordo con la Lufthansa, per favorire un'altra scelta che vede la partecipazione sempre dello Stato, cioè saranno i cittadini italiani, se va avanti questa trattativa, a dover pagare i problemi di Ita". Lo dice il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, ospite di 'Morning news' su Canale 5.

"Vediamo, leggiamo bene le carte, perchè non siamo stati consultati e quindi -ribadisce l'esponente azzurro- forse è bene attendere qualche settimana per verificare meglio qual è la soluzione più giusta per difendere la compagnia di bandiera del nostro Paese, per difendere i posti di lavoro e per far sì che questa compagnia di bandiera serva ad attrarre turisti nel nostro Paese, perché una compagnia aerea in Italia serve ad attrarre turisti".

"Noi dobbiamo avere garanzie che questa compagnia non diventi suddita di qualche compagnia come stava facendo il Governo Prodi di sinistra, che vendeva Alitalia ai francesi e gli hub di Fiumicino, di Malpensa, di Linate diventavano una sorta di succursali dell'hub di Parigi. Questo -conclude Tajani- non è giusto, perchè dobbiamo impedire che ci sia una concorrenza sleale nel settore del turismo nel nostri confronti. Gli hub di Fiumicino, di Linate, di Malpensa devono rimanere punti cardine per attrarre turisti e snodi fondamentali per il trasporto aereo in tutta Europa".