• Coronavirus, Salvini: riaprire aziende dove si lavora in sicurezza
    Notizie
    Askanews

    Coronavirus, Salvini: riaprire aziende dove si lavora in sicurezza

    "In Europa c'è chi si prepara a fare l'avvoltoio"

  • Renzi: "Buon accordo, Europa ha fatto quello che doveva"
    Notizie
    Adnkronos

    Renzi: "Buon accordo, Europa ha fatto quello che doveva"

    "Da quello che si capisce si tratta di un pacchetto complessivo che tiene insieme un po’ gli impegni di tutti i Paesi. C’è il Recovery Fund che la cosa più simile agli eurobond. Si è fatto un buon lavoro a e questo punto tutti gli alibi legati all’Europa vengono meno. L’Europa ha fatto quello che doveva, ora tocca a noi”. Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, in diretta Instagram sull’accordo raggiunto dall’Eurogruppo.

  • Meloni: "Gualtieri ha firmato per attivare Mes"
    Politica
    Adnkronos

    Meloni: "Gualtieri ha firmato per attivare Mes"

    "Il ministro Gualtieri ha firmato per attivare il Mes, niente Eurobond e Italia messa sotto tutela. Alla fine hanno vinto i diktat di Germania e Olanda, il Governo in questi giorni ha fatto finta di alzare la voce ma, tanto per cambiare, si è piegato ai dogmi nordeuropei". Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, commenta così l'accordo raggiunto dall'Eurogruppo sulle misure per contrastare l'emergenza economica legata alla crisi coronavirus.  "Non permetteremo a nessuno di banchettare sulla nostra Nazione come già successo in Grecia. Lo abbiamo preannunciato e lo ribadiamo: ora Conte, Gualtieri e Di Maio dovranno affrontare il Parlamento, dove Fratelli d'Italia è già schierato per impedire questo atto di alto tradimento verso il popolo italiano", scrive su Facebook.

  • Salvini: "Accordo Eurogruppo è Caporetto, sfiducia a Gualtieri"
    Politica
    Adnkronos

    Salvini: "Accordo Eurogruppo è Caporetto, sfiducia a Gualtieri"

    "Non ci sono gli Eurobond che voleva Conte ma c’è il MES, una drammatica ipoteca sul futuro, sul lavoro e sul risparmio dei nostri figli". Matteo Salvini, leader della Lega, commenta così l'accordo raggiunto dall'Eurogruppo sulle misure da adottare per fronteggiare l'emergenza coronavirus. "Dal 1989 ad oggi l’Italia ha versato all’Europa 140 miliardi, ora per averne a prestito 35 ci mettiamo nelle mani di un sistema di strozzinaggio legalizzato. Oltretutto, senza nessun passaggio in Parlamento, come più volte richiesto dalla Lega. Siamo fuori dalla legge, siamo alla dittatura nel nome del virus. Presenteremo mozione di sfiducia al ministro Gualtieri. P.S. Se il governo olandese festeggia, vuol dire che è una seconda Caporetto", aggiunge.

  • Coronavirus, Salvini: cancellare burocrazia e misure eccezionali
    Notizie
    Askanews

    Coronavirus, Salvini: cancellare burocrazia e misure eccezionali

    "Sindacati sono rimasti al pre-virus e dicono no a tutto"

  • Dl liquidità, Salvini: sono 100 pagine, ci vuole l'interprete
    Notizie
    Askanews

    Dl liquidità, Salvini: sono 100 pagine, ci vuole l'interprete

    "Commercialisti e consulenti lavoro stanno impazzendo"

  • Accordo all'Eurogruppo, Gualtieri: "Messi sul tavolo i bond Ue"
    Politica
    Askanews

    Accordo all'Eurogruppo, Gualtieri: "Messi sul tavolo i bond Ue"

    Il ministro: Consegnamo ai leader una proposta ambiziosa

  • Coronavirus, Cucinelli: stop dividendo, rivaluteremo in autunno
    Business
    Askanews

    Coronavirus, Cucinelli: stop dividendo, rivaluteremo in autunno

    "Ricavi primo trimestre a -2,3%. L'assemblea slitta al 21 maggio"

  • Borghi: "Accordo Eurogruppo è Caporetto"
    Politica
    Adnkronos

    Borghi: "Accordo Eurogruppo è Caporetto"

    "Caporetto". E' uno dei tweet con cui il deputato leghista Claudio Borghi commenta le prime informazioni relative all'intesa raggiunta dall'Eurogruppo sulle misure da varare per fronteggiare la crisi coronavirus. "Tre settimane di manfrina fra eurogruppo e eurosummit per approvare MES, SURE e BEI esattamente come voleva la Germania", scrive Borghi in un altro messaggio. "MES oltretutto con condizionalità piena che ritorna alla fine dell'emergenza. Ci hanno venduto in pieno", afferma ancora.

  • Wall Street chiude in rialzo dopo nuovo piano Fed, Dow Jones +1,2%
    Business
    Askanews

    Wall Street chiude in rialzo dopo nuovo piano Fed, Dow Jones +1,2%

    Nasdaq a +0,77%. Petrolio Wti in calo a 22,76 dollari al barile

  • Coronavirus, Eurogruppo ha raggiunto accordo
    Politica
    Adnkronos

    Coronavirus, Eurogruppo ha raggiunto accordo

    La riunione dell'Eurogruppo in videoconferenza è terminata con un accordo sulle misure volte ad affrontare le conseguenze della pandemia di Covid-19.  "Messi sul tavolo i bond europei, tolte dal tavolo le condizionalita del Mes. Consegniamo al Consiglio europeo una proposta ambiziosa. Ci batteremo per realizzarla", scrive in un tweet il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri. "L'Eurogruppo ha trovato l’accordo. Un pacchetto di dimensioni senza precedenti per sostenere il sistema sanitario, la cassa integrazione, la liquidità alle imprese e il Fondo per un piano di rinascita. L’Europa è solidarietà", twitta il commissario Paolo Gentiloni. I ministri delle Finanze "hanno discusso dei prossimi passi" per contrastare la crisi provocata dalla pandemia di Covid-19. "Una componente chiave sarà il fondo per la ripresa, che metterà il turbo per costruire un'economia più robusta e più digitale", dice dice il presidente dell'Eurogruppo Mario Centeno, al termine della riunione in videoconferenza. Il fondo sarà "temporaneo, mirato e commisurato ai costi straordinari della crisi attuale, che aiuterà a spalmare nel tempo, con appropriati finanziamenti. Alcuni Stati membri hanno espresso l'opinione che sia necessaria l'emissione di debito comune, secondo altri dovrebbero essere trovate vie alternative".  I ministri hanno trovato "un accordo eccellente sulla risposta economica al coronavirus: 500 miliardi di euro disponibili subito", più "un fondo per la ripresa a venire. L'Europa decide e si dimostra all'altezza della gravità della crisi", le parole del ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire, affidate ai social. Il Mes, secondo l'accordo, potrà "fornire aiuto finanziario ai Paesi senza condizioni per le spese mediche. Sarà anche a disposizione per il sostegno all'economia, ma con condizioni. E' giusto e ragionevole", afferma il ministro delle Finanze olandese Wopke Hoekstra.

  • Vespa: "Articolo Die Welt una mascalzonata, ma che Europa è questa?"
    Notizie
    Adnkronos

    Vespa: "Articolo Die Welt una mascalzonata, ma che Europa è questa?"

    "Non riesco più nemmeno ad arrabbiarmi quando vedo mascalzonate come quella di un giornale importante come 'Die Welt' che dice che la mafia sta aspettando i soldi dell'Europa". Lo dice Bruno Vespa in un video postato su Facebook nel quale commenta l'articolo del quotidiano tedesco secondo il quale 'la mafia sta solo aspettando una nuova pioggia di soldi da Bruxelles'.  "Ho la memoria lunga - prosegue Vespa - ricordo ancora come nel 1977, mentre noi stavamo schiattando con il terrorismo, un altro giornale tedesco prestigioso, 'Der Spiegel', fece una copertina mettendo una pistola sopra un piatto di spaghetti". Per Vespa si tratta di "un vecchio sentimento antitaliano, irrispettoso, cialtrone", con il quale i tedeschi dicono che "noi in fondo siamo geniali, le loro industrie automobilistiche proprio oggi dicono che se non arrivano i pezzi dall'Italia 'siamo fermi'".  "Noi siamo utili - continua Vespa - ma siamo desistemati perché loro ritengono che viviamo così alla buona, che abbiamo un tenore di vita superiore a quello che ci possiamo permettere e che quindi poi alla fine, mettiamola così, se abbiamo il virus è bene che ce lo giostriamo da soli. Ma che Europa è questa - si chiede Vespa - e che Europa è quella in cui un paradiso fiscale, come l'Olanda con 17 milioni di abitanti, riesce a bloccare a lungo le decisioni dell'Eurozona con 337 milioni di abitanti. Ma che roba è?".

  • Cdp, Palermo: Progetto Italia volano per ripartenza dell'economia
    Notizie
    Askanews

    Cdp, Palermo: Progetto Italia volano per ripartenza dell'economia

    L'ad: prospettiva di lungo termine per filiera delle costruzioni

  • Coronavirus, Fontana: "Domani il decreto, vale fino a 4 maggio"
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus, Fontana: "Domani il decreto, vale fino a 4 maggio"

    "Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte non ha ancora dato le linee del Dpcm che dovrà rendere pubblico credo domani. Confermo che avrà validità fino al 4 maggio, credo che i contenuti siano in linea con il vecchio Dpcm, salvo qualche piccola concessione". Lo ha detto in diretta su Telelombardia il presidente della Lombardia, Attilio Fontana. "Bisogna consolidare questo trend".  "Stiamo leggermente migliorando. In Lombardia seguiamo quelle che erano le previsione dei tecnici, siamo nella linea, ma non si deve mollare", ha aggiunto. "Secondo quello che mi dicono gli esperti ormai il picco dovrebbe essere passato e dovremmo continuare in un lento miglioramento costante". A Pasqua e pasquetta il governatore raccomanda di stare a casa perché ci saranno più controlli. "State a casa se non volete una multa, ho avuto conferme dal ministero degli Interni, saranno giornate di massima allerta".

  • Coronavirus, Fontana: in Lombardia superato il picco ma no furbate
    Notizie
    Askanews

    Coronavirus, Fontana: in Lombardia superato il picco ma no furbate

    Il governatore: "Controlli serrati a Pasqua e Pasquetta"

  • Coronavirus, 115 candidati vaccini nel mondo: 5 in fase clinica
    Salute
    Adnkronos

    Coronavirus, 115 candidati vaccini nel mondo: 5 in fase clinica

    Al momento non esiste un vaccino contro Covid-19, ma l'attività di ricerca sta viaggiando ad una velocità mai sperimentata in passato. La rivista 'Nature' ha censito in tutto il mondo all'8 aprile 115 candidati vaccini, 78 attivi e 37 per i quali non si hanno informazioni. Cinque di questi candidati vaccini sono già in fase clinica: si tratta del candidato Niaid (National Institute of Allergy and Infectious Diseases) - Moderna Therapeutics (Usa); di un siero dell'Accademia di Scienze Mediche Militari di Pechino - CanSino Biologics (Cina); del prodotto di Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (Cepi) - Inovio Pharmaceuticals (Usa); di quelli di Shenzhen Geno-Immune Medical Institute (Cina, due candidati vaccini). A riferirlo è un focus dell'Istituto Nazionale Malattie Infettive 'Lazzaro Spallanzani', che collabora con entrambe le società italiane che stanno lavorando alla realizzazione di un vaccino, Takis e ReiThera. In generale, "le tempistiche per mettere a punto i medicinali ed i vaccini sono difficili da prevedere". Sulla base delle informazioni al momento disponibili e dell’esperienza precedente sui tempi di sviluppo dei vaccini, l’Ema (European Medicine Agency) stima che potrebbe essere necessario almeno un anno prima che un vaccino contro Covid-19 sia pronto per essere approvato e sia disponibile in quantità sufficienti per consentirne un utilizzo diffuso.  In Germania, fa sapere lo Spallanzani, è stata avviata una sperimentazione di fase 3 per verificare se un candidato vaccino contro la tubercolosi, denominato VPM1002, possa essere attivo anche contro il Sars-CoV-2. Studi effettuati sul vaccino Bcg, sul quale è basato il nuovo candidato vaccino e che da oltre cento anni costituisce il vaccino base contro la tubercolosi, hanno dimostrato che gli animali di laboratorio vaccinati con il Bcg non soltanto sono protetti contro la tubercolosi, ma sviluppano anche maggiore resistenza contro numerose infezioni virali, comprese quelle del tratto respiratorio. Se la sperimentazione avesse esito positivo, l’uso di questo vaccino potrebbe costituire una soluzione ponte, specialmente per categorie a rischio come le persone anziane o gli operatori sanitari, in attesa del vaccino specifico. Gli studi sul vaccino Bcg sono partiti anche in Australia, come ha già evidenziato Adnkronos Salute.

  • Coronavirus, Fontana: zona rossa Alzano? Io non potevo istituirla
    Politica
    Askanews

    Coronavirus, Fontana: zona rossa Alzano? Io non potevo istituirla

    "Non ero nelle condizioni da un punto di vista giuridico"

  • Confindustria, Boccia: Paese ferito, ripartire per evitare default
    Politica
    Askanews

    Confindustria, Boccia: Paese ferito, ripartire per evitare default

    "Siamo preoccupati, tornare a dimensione 'leggera' di normalità"

  • Coronavirus, Galli: "Riapertura tra maggio e giugno"
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus, Galli: "Riapertura tra maggio e giugno"

    "Sono convinto che si potrebbe avere una ripresa significativa di alcune attività importantissime da giugno. Sono un ottimista, ma l'ottimismo non è un fatto scientifico, è un fatto attitudinale". Sono le parole del professor Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano, a Otto e Mezzo. "Non credo sia stata una grande idea dare date a stillicidio, di 15 giorni in 15 giorni, lasciando tutti sospesi. Era evidente che era difficile parlarne per il mese di aprile. Tra maggio e giugno è possibile parlarne. Non abbiamo un'epidemia sola: ne abbiamo una grande in Lombardia e aree limitrofe e ne abbiamo altre satelliti. Se va bene nelle aree satelliti e non sbraghiamo, se facciamo sacrifici per 2-3-4 settimane, è verosimile che in questo arco di tempo si possa dire 'si può ricominciare'. Ricominciare presto sarebbe sbagliato, ma bisogna programmare ora la ripresa. Bisogna avere anche gli strumenti diagnostici per riaprire con gradualità", aggiunge. "E' necessario trovare la modalità che ci consenta in sicurezza di dare la possibillità al paese di riprendere. Non mi voglio chiudere nella torre d'avorio, quello che va trovata è la quadra che ci permetta di fare cose in sicurezza. Se apriamo troppo presto o se apriamo male, ci siamo dentro di nuovo dall'inizio e se ne riparla in autunno", ribadisce.

  • Coronavirus, Fontana: prossimo Dpcm sarà valido fino al 4 maggio
    Politica
    Askanews

    Coronavirus, Fontana: prossimo Dpcm sarà valido fino al 4 maggio

    "Restrizioni confermate salvo qualche piccola concessione"

  • Coronavirus, le scuole resteranno chiuse in almeno 14 Stati Usa
    Notizie
    Askanews

    Coronavirus, le scuole resteranno chiuse in almeno 14 Stati Usa

    In altri tre Stati la chiusura è raccomandata

  • ##Coronavirus, Conte: no condizioni riapertura, lockdown fino 3 maggio
    Politica
    Askanews

    ##Coronavirus, Conte: no condizioni riapertura, lockdown fino 3 maggio

    Governo vede parti sociali ed enti locali, cabina di regia per Fase 2

  • Meloni: "Schierati con Italia, pronti a prendere distanze da olandesi"
    Notizie
    Adnkronos

    Meloni: "Schierati con Italia, pronti a prendere distanze da olandesi"

    "Batteria di comunicati stampa di tutto il Pd e M5S (ebbene sì, passano il loro tempo così) perché il partito olandese che in Europa siede nel gruppo dei Conservatori, come Fratelli d'Italia, ha votato nel Parlamento olandese una risoluzione che chiede condizionalità rigide per il Mes. Che lezioni ci volete dare esattamente, compagni di tutte le latitudini? Volete che facciamo la lista di quanti leader e partiti vostri alleati sono sulle stesse posizioni? Con la differenza che voi prendete ordini da loro, li assecondate, noi non abbiamo alcuna difficoltà a prendere le distanze, perché siamo schierati con l'Italia, sempre". Lo scrive in un post su Facebook, Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.  "Parlateci di voi, piuttosto, che siete al governo: Conte -ricorda Meloni- ha messo sul tavolo del Consiglio europeo la proposta di sanzionare l'Olanda come paradiso fiscale, che noi gli avevamo sottoposto? E se no, perché? Perché avete difeso il Mes per mesi dicendo che era uno strumento fantastico, quando ora ammettete anche voi che è pericoloso? Perché il Pd ha votato la Lagarde, che con le sue deliranti dichiarazioni ci ha fatto bruciare in Borsa miliardi e miliardi? Voi finti rivoluzionari Cinquestelle vi vergognate di esservi vantati per aver eletto la Von der Leyen con i vostri voti decisivi?" "Quando si tratta di difendere gli interessi italiani noi, a differenza degli altri, non guardiamo in faccia a nessuno. E voi, cintura nera di servilismo da sempre, lezioni da dare non ne avete", conclude.

  • Coronavirus, obbligo di mascherina in Senato
    Notizie
    Adnkronos

    Coronavirus, obbligo di mascherina in Senato

    D'ora in poi nessuno al Senato potrà farne a meno. La paura del contagio resta forte e va presa ogni precauzione del caso. Da ieri pomeriggio l'uso della mascherina è diventato obbligatorio in Aula. Mentre i guanti sono vivamente consigliati. Lo prevede, apprende l'Adnkronos, l'ultima delibera anti contagio da Covid-19 approvata dal collegio dei questori, in vigore da poco più di 24 ore. Secondo le nuove disposizioni chi siede sui banchi dell'emiciclo o in tribuna deve essere 'protetto' per evitare 'contatti' pericolosi e arginare al massimo la diffusione del virus. Il senatore può togliere la mascherina quando parla, ma solo perché le norme anti-coronavirus appena varate impongono di parlare da posti ben definiti con microfoni ad hoc, ovvero nei primi banchi, dove non c'è nessuno davanti, e solo per dieci minuti al massimo. Le 'restrizioni' fanno il paio con una 'mappa' di assegnazione dei posti, ideata sempre dai questori, per garantire la distanza di sicurezza di un metro durante la sedute dell'Assemblea in piena emergenza virus.  Questa griglia, per garantire a tutti il diritto di partecipare al voto in piena sicurezza con sedute distanziate, prevede una precisa conformazione dell'emiciclo (inteso come interno Aula e tribune, anche quella stampa) per una "copertura media" dell'87,5%, pari a circa 293 posti in totale, comprensivi degli 8-10 nei banchi del governo e dei tre nel banco della presidenza. Oggi, per esempio, in occasione del voto di fiducia sul Cura Italia, il piano è scattato per i 246 senatori presenti nell'emiciclo. Il documento, di cui è in possesso l'Adnkronos, contempla anche un 'piano B': qualora la presenza degli eletti dovesse superare le 300 unità (ipotesi mai capitata fino ad ora in tempi normali), è "indispensabile l'uso delle mascherine, anche durante gli interventi, e dei guanti", e ''sono a disposizione le protezioni per gli occhi''.  Il comma tre della delibera è categorico: ''Al fine di assicurare condizioni di sicurezza, è sempre indispensabile l'uso delle mascherine di protezione ed è consigliato l'uso dei guanti". E ancora: ''L'attività parlamentare deve sempre svolgersi nel rispetto scrupoloso delle misure igienico-sanitarie indicate dalle autorità sanitarie competenti e, da ultimo, contenute nell'allegato 1 al Dpcm dell'8 marzo scorso e successive modificazioni, nonché delle indicazioni operative per i frequentatori dei palazzi del Senato contenute nelle deliberazioni del collegio dei senatori questori''.

  • Progetto Italia, Salini: operazione storica a tutela del lavoro
    Notizie
    Askanews

    Progetto Italia, Salini: operazione storica a tutela del lavoro

    Con l'approvazione del concordato da parte dei creditori Astaldi