Italia, 5,7 milioni di biglietti acquistati nel 2021: il 43% in più rispetto al 2020

·1 minuto per la lettura
lotteria
lotteria

La lotteria Italia ha venduto ben 5,7 milioni di biglietti nel 2021. Ben il 43% in più rispetto ai 3,98 milioni dello scorso anno.

Lotteria Italia 2021, venduti 5,7 milioni di biglietti nell’anno

Al 20 dicembre 2021 la lotteria Italia ha venduto 5,7 milioni di biglietti contro i “soli” 3,98 milioni della scorsa edizione. Agispronews spiega: “Un salto in avanti enorme, con un aumento del 43% rispetto all’edizione 2020”. Come sempre il bilancio delle vendite è destinato ad aumentare durante le feste di Natale, periodo tradizionalmente caldo per chi decide di tentare la fortuna. Le vendite potrebbero arrivare addirittura a quota 6,5 milioni di tagliandi per l’edizione 2021, abbinata alla trasmissione della RAI ‘I Soliti Ignoti’.

Lotteria Italia 2021, venduti 5,7 milioni di biglietti: l’incremento

La Lotteria Italia 2020, ricorda sempre Agipronews, “Ha chiuso con 4,6 milioni di tagliandi venduti rispetto ai 3,9 al 20 dicembre , cioè con un incremento del 15% fino all’estrazione finale. Applicando la stessa percentuale di crescita ai dati di vendita del 20 dicembre fino alla Befana, il totale dell’edizione 2021 supererebbe i 6,5 milioni di biglietti venduti.

Lotteria Italia 2021, venduti 5,7 milioni di biglietti nell’anno

I biglietti vincitori della Lotteria Italia 2021-2022 si estraggono il 6 gennaio 2022, sera dell’Epifania e i biglietti vincenti verranno annunciati a “I Soliti Ignoti”. La vendita dei biglietti è iniziata il 22 settembre 2021 e terminerà il 3 gennaio 2022. Ci sono tre categorie di vincita diverse in base alla cifra che si può vincere. Per ogni categoria vengono estratti diversi biglietti. Tutte le informazioni necessarie sull’acquisto dei biglietti, l’estrazione e la riscossione dei premi sono sul sito ufficiale della Lotteria Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli