In Italia 6.404 casi e 70 morti per Covid. Il tasso di positività sale al 2,4%

·1 minuto per la lettura

AGI - Ancora in crescita la curva epidemica in Italia. I nuovi casi registrati 22 lunedì 2 novembre sono 6.404 (il giorno prima erano stati 9.709), in aumento rispetto ai 5.144 di lunedì scorso. Pochi tamponi come sempre nel primo giorno della settimana, 267.570, 220mila meno di domenica, tanto che il tasso di positività sale dal 2% al 2,4%. I decessi sono 70, per un totale di 133.247 vittime dall'inizio dell'epidemia.

Prosegue anche l'aumento dei ricoveri: le terapie intensive sono 29 in più con 54 ingressi del giorno, e salgono a 549, mentre i ricoveri ordinari sono 162 in più  4.507 in tutto. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

La regione con più casi odierni è l'Emilia Romagna (+991), seguita da Lazio (+940), Veneto (+870), Lombardia (+662) e Campania (+591). I contagi totali in Italia dall'inizio della pandemia sono 4.932.091.

I guariti sono 3.579 per un totale di 4.647.330. Ancora in rialzo il numero degli attualmente positivi, 2.754 in più che superano quota 150 mila (non succedeva dallo scorso giugno) e arrivano a 151.514. Di questi, sono in isolamento domiciliare 146.458 pazienti. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli