Italia, i 76 anni della Repubblica all'ombra del conflitto in Ucraina

Buon compleanno repubblica italiana: dopo due anni di fermo causa covid, torna al gran compleato la parata ai Fori imperiali, che per la prima volta ha visto la partecipazione del personale sanitario.

Solenni i festeggiamenti, col presidente Mattarella - ormai nel vivo del secondo mandato - che ha deposto una corona d'alloro all'altare della patria.

Mauro Scrobogna/LaPresse
Roma, 2 giugno 2022: Carabinieri a cavallo nella parata per la Festa della Repubblica - Mauro Scrobogna/LaPresse

Ma questo 76esimo compleanno della Repubblica arriva nel mezzo delle inquietudini per una guerra che non sembra mostrare alcuno spiraglio di de-escalation: nel suo intervento a margine del concerto dell’Orchestra del Teatro «La Fenice» di Venezia, Mattarella ha voluto sottolineare come l'Italia - la cui storia repubblicana si apri proprio con la fine del fascismo e della seconda guerra mondiale - senta piu che mai forte il bisogno di pace.

"La pace - ha detto il Presidente - non si impone da sola ma è frutto della volontà e dell'impegno concreto degli uomini e degli Stati. Una pace basata sul rispetto delle persone e della loro dignità, dei confini territoriali, dello stato di diritto, della sovranità democratica; una pace basata sull'utilizzo della diplomazia come mezzo di risoluzione delle crisi tra Nazioni; una pace basata sul rispetto dei diritti umani".

Gregorio Borgia/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Roma, 2 giugno 2022: forze armate in parata per la Festa della Repubblica - Gregorio Borgia/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

"L'Italia e tutta la comunità internazionale - ha continuato il capo dello Stato - hanno un ruolo centrale nel favorire il dialogo. Dobbiamo farlo uniti, insieme. La nostra esperienza ci ha mostrato come si possa costruire una convivenza stabile e duratura, anche all'indomani di conflitti sanguinosi. Lo ribadiamo oggi mentre siamo a fianco dell'aggredita Ucraina. La Repubblica è impegnata a costruire condizioni di pace e le sue Forze Armate, sulla base dei mandati affidati da Governo e Parlamento, concorrono a questo compito", ha sottolineato Mattar

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli