Ocean Viking sbarcherà a Lampedusa

webinfo@adnkronos.com

"Le autorità italiane hanno appena assegnato alla Ocean Viking un porto sicuro di sbarco. Dopo sei giorni dal primo soccorso, gli 82 naufraghi a bordo presto sbarcheranno a Lampedusa. Medici senza Frontiere e Sos Mediterranea sono sollevate". Lo scrive Medici Senza Frontiere in un tweet. Ira del sindaco dell'isola, Salvatore Martello, che lancia un avvertimento al Viminale: "Accoglienti sì, idioti no. Pronti ad alzare la voce e non sarà una voce di pace". 

La nave Ocean Viking non attraccherà nel porto di Lampedusa per fare sbarcare gli 82 migranti a bordo della ong. Come si apprende l'imbarcazione verrà raggiunta in rada da alcune motovedette della Guardia costiera e della Guardia di Finanza che faranno il trasbordo. Una decisione presa per evitare di creare eventuali problemi di operatività al porto di Lampedusa.  

"Il porto sicuro è stato assegnato a Ocean Viking solo perché l'Ue aderisce alla nostra richiesta di prendere gran parte dei migranti", ha dichiarato il ministro degli Esteri e leader del M5S, Luigi Di Maio, a margine del suo intervento alla Scuola Open di Rousseau. "Anche con il precedente governo - ha aggiunto - l'obiettivo era di fare in modo che chi arrivava in Italia venisse ridistribuito in altri Paesi europei e che quei Paesi se ne facessero carico". Il nostro obiettivo, ha concluso Di Maio, "restano gli investimenti nei paesi di provenienza e l’accordo sui rimpatri che va di pari passo con la cooperazione internazionale".  

"Spero sia solo l’inizio di una procedura di normalizzazione del diritto. Le autorità italiane non stanno facendo altro che rispettare la legge", ha detto all’Adnkronos Alessandra Sciurba, portavoce di Mediterranea Saving Humans. "L'assegnazione del porto sicuro di sbarco a Ocean Viking è il segno che qualcosa sta cambiando: non accadeva infatti dall'8 giugno 2018 che a una nave non governativa venisse assegnato un PoS. È un primo risultato ottenuto dal coraggio delle donne e degli uomini migranti. E da quanti, in questi mesi, hanno resistito con loro alla ferocia e alla disumanità del potere".  

Secco invece l'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini, che commenta su Facebook postando la relativa notizia dell'Adnkronos: "Eccoli, porti aperti senza limiti...". "Por fin", cioè finalmente. Questo il commento della ong Open Arms sulla decisione delle autorità italiane.