Italia: aumenta il divario di "qualità della vita" tra clandestini e immigrati in regola

Secondo Medici Senza Frontiere, in Italia 10.000 migranti vivono in quelli che chiamano "insediamenti informali" , campi d'accoglienza improvvisati. Nel 2020 il totale degli immigrati irregolari che vivono in Italia potrebbe arrivare a quota 670.000. E cresce il divario con gli immigrati in regola.