Italia bersagliata dal maltempo

webinfo@adnkronos.com

Le temperature calde degli ultimi giorni potrebbero essere presto un lontano ricordo: dal ponte di Ognissanti inizierà infatti una lunga fase di maltempo autunnale che potrebbe proseguire per diversi giorni, segnando così un inizio di novembre decisamente autunnale. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che, nel corso della settimana, l'alta pressione comincerà a cedere a partire dalle regioni settentrionali, con l'ingresso di correnti instabili e con le prime piogge: nella giornata di giovedì 31 ottobre poi l'aria fredda e instabile in discesa dal Nord Europa darà il via al peggioramento che ci interesserà per buona parte di questo ponte festivo. 

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che entro i primi giorni di novembre (fino al 3/5 circa) continuerà poi ad affluire aria sempre più instabile e fredda. Già da venerdì 1 novembre si formerà una bassa pressione che dalla Sardegna si muoverà verso il Tirreno e quindi lo Ionio. Non sono da escludere forti temporali, dapprima in Sardegna, poi in estensione col passare delle ore a buona parte dei settori tirrenici del Centro-Sud. Non andrà meglio neppure nel weekend 2-3 novembre quando due perturbazioni, una dopo l’altra investiranno quasi tutta l’Italia a suon di piogge battenti e nubifragi.