Italia-All Blacks 9-47, Nazionale ko con onore

·1 minuto per la lettura

Italia sconfitta 47-9 dagli All Blacks nel test match giocato allo stadio Olimpico di Roma. Gli azzurri chiudono con un passivo di 38 punti, un piccolo passo avanti rispetto alla media di -46 collezionata negli ultimi precedenti contro la Nuova Zelanda.  

La Nazionale del nuovo ct Kieran Crowley imbriglia gli avversari per quasi mezz'ora prima di incassare 3 mete in sequenza: una try di Christie e due di Coles, tutte trasformate da Mo'Unga, spaccano in due la partita. L'Italia cancella lo zero dal tabellone con 2 calci di Garbisi. 

All Blacks ancora in meta al 63', la terza di Coles con trasformazione del solito Mo'Unga. I neozelandesi accelerano ancora poco dopo, al 68' la quinta meta tutta nera, a cura di Aumua, ancora Mo'Unga a trasformare con precisione da chirurgo, al 71' va in meta Sotutu e trasformazione conseguente di Mo'Unga. Il tallonatore Aumua ancora in meta al 75' e stavolta Mo'Unga non trasforma. La partita finisce qui, tra gli applausi dei quasi 30.000 dell'Olimpico.  

GUARDA ANCHE - All Blacks Clinic Milano: il campus formativo di New Zealand Rugby

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli