Italia-Cina: Boselli, 'Pechino ambita destinazione per nostri prodotti'

·1 minuto per la lettura
Italia-Cina: Boselli, 'Pechino ambita destinazione per nostri prodotti'
Italia-Cina: Boselli, 'Pechino ambita destinazione per nostri prodotti'

Milano, 6 nov. (Adnkronos) – “Cinquanta anni di storia sono sempre importanti ma nel caso dei rapporti fra l’Italia e la Cina hanno un valore particolare. Basti pensare al succedersi degli avvenimenti e alla eccezionale crescita quantitativa e, ultimamente, anche qualitativa della Cina e delle sue produzioni. Io sono stato buon testimone, dal 1978, per ben 42 anni di ripetuti viaggi in Cina ed ho potuto constatare il cambiamento da temibile concorrente per le produzioni manifatturiere italiane ad un’ambita destinazione per i nostri prodotti, soprattutto del settore moda". Lo afferma Mario Boselli, presidente della Fondazione Italia Cina, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’apertura delle relazioni tra Italia e Cina. "Sono ora lieto come presidente della Fondazione Italia Cina di contribuire ulteriormente allo sviluppo delle relazioni, in tutti i campi, fra i nostri due Paesi”, aggiunge.

“Ci sono date che determinano nuovi percorsi nelle relazioni tra persone, istituzioni, Stati", afferma Pier Luigi Streparava, presidente della Camera di Commercio Italo Cinese. "Una di queste è, senza dubbio, la data del 16 ottobre 1970 che segna la nascita della Camera di Commercio Italo Cinese. Questa data, e qui sta la sua valenza storica, anticipa quella del 6 novembre 1970, che celebra il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina. Quest’anno, nel festeggiare le due date, debitamente ricordate in tutti i precedenti anniversari, l’ultima volta nel 2015 in occasione del 45esimo della Camera, si presentano inevitabilmente alla memoria le numerose iniziative dispiegate dalla Camera in questi 50 anni".