Italia di carattere in Estonia, Sacchetti gioisce

Il carattere è la chiave della vittoria azzurra a Tallinn. Nonostante la giovane età media, la squadra di Sacchetti riemerge dalle difficoltà del -14 per poi volare alto sopra l’Estonia (81-87). Match tutto di rincorsa per un’Italia che trova il primo vantaggio della serata solo al 31esimo minuto di gioco. La solidità dei giocatori più esperti (Vitali, Ricci, Baldi Rossi, Tessitori) si sposa alla grande con l’energia di ragazzi come Akele, vero e proprio protagonista nello spaccare il match e portarlo dalla parte giusta. Un altro mattoncino sulla strada della crescita e della consapevolezza di un gruppo che ha bisogno di serate come questa. Top scorer di serata Capitan Michele Vitali, al suo career high (22) proprio come Baldi Rossi (18) e Akele (8).

Meo Sacchetti gongola: "Sono molto felice perché non abbiamo avuto vita facile - dice -. Il palazzetto pieno e la qualità dell’Estonia ci hanno reso complicato il compito. Siamo finiti sotto ma lavorando insieme in difesa ne siamo usciti e questo mi rende orgoglioso. All’inizio non siamo riusciti a fare le nostre cose ma nel secondo tempo tutto è cambiato grazie alla difesa. Sono soddisfatto. Stasera al palazzetto c’era una grande atmosfera e giocare qui non sarà una passeggiata per nessuno".