Italia divisa nettamente in due fra cielo azzurro e nuvoloni, con la punta dello stivale “bagnata”

·2 minuto per la lettura
Italia divisa in due per l'otto settembre
Italia divisa in due per l'otto settembre

Le previsioni meteo per mercoledì 8 settembre 2021 sono all’insegna di un’Italia divisa in due fra cielo azzurro e nuvoloni gravidi di pioggia, con un clima mite al Centro-Nord e temporali al Sud. Tempo ancora instabile sull’Italia quindi, ma con un distinguo di demarcazione abbastanza netto dopo il week end di maltempo che si era concentrato al Centro-Sud. Si prevede un clima tipicamente estivo sia pur con specifiche già “settembrine” al nord e con il sud che resta sotto scacco di temporali e fenomeni anche estremi.

Meteo mercoledì 8 settembre: alta pressione ma solo al Centro ed al Nord

La situazione attuale e delle prossime ore è determinata dall’alta pressione di matrice africana che ancora insiste sul Mediterraneo e genera clima mite e scarse piogge. Le temperature sono in risalita, nei settori interni del centro in maniera sensibile, tanto che nei prossimi giorni la colonnina di mercurio potrà toccare punte fino ai trenta gradi. Tuttavia non tutto lo stivale godrà di questa situazione di quiete e clima mite: soprattutto all’estremo sud, in particolare su Sicilia e Calabria, saranno infatti possibili e probabili piogge che potranno assumere anche forma di temporali improvvisi.

Previsioni meteo mercoledì 8 settembre: attenzione in Sicilia, Calabria e Puglia

Quella di domani 8 settembre sarà comunque una giornata ancora caratterizzata da tempo mite su gran parte della penisola, specie sulle regioni centro-settentrionali. In quelle zone il soleggiamento sarà costante e le nuvole scarse e ininfluenti in termini di pioggia. Cambia tutto al sud, dove invece si registreranno grossi accumuli nuvolosi su Sicilia, Calabria e Puglia meridionale. Lo stesso Nord-Ovest, in particolare le zone a ridosso dei settori alpini e prealpini, potrebbe non essere immune da formazioni nuvolose. Una perturbazione eccentrica rispetto alla più parte del nostro territorio lambirà infatti la penisola. Nel pomeriggio si registrerà nuvolosità in aumento ed un rischio di temporali più elevato su Sicilia e Calabria ma anche su settori interni di Campania, Lazio e sui rilievi abruzzesi.

Giovedì 9 settembre il meteo molto simile a quello di mercoledì 8, poi il maltempo sparirà

E per giovedì 9 settembre? Ci sarà una situazione “fotocopia” di quella di domani, con un netto vortice ciclonico che dai Balcani continuerà a portare un elevato rischio di temporali in Calabria e Sicilia centro-orientale oltre che sui settori ionici della Puglia e lungo i litorali della Basilicata. Da venerdì 10 il maltempo dovrebbe esaurirsi anche se l’alternanza fra nubi e schiarite permarrà come caratteristica di transizione stagionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli