Italia e Romania si scambiano detenuti, 16 rumeni trasferiti

Red/Cro/Bla

Roma, 12 set. (askanews) - Scambio di detenuti tra Italia e Romania. Il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia (Scip), con la collaborazione dell'Aeronautica Militare ha eseguito oggi un volo "particolare", come avvenuto lo scorso 2 aprile. Sedici cittadini rumeni arrestati in Italia sono stati trasferiti in Romania, mentre due latitanti rintracciati in quel paese Sono rientrati in Italia per scontare le rispettive pene detentive comminate dalle autorità giudiziarie dei due Stati.

Il trasferimento dei detenuti sulla tratta Roma - Bucarest - Roma è avvenuto sull'Hercules C130J della 46^ Brigata Aerea, con la scorta del personale dello SCIP, in applicazione della Decisione Quadro del Consiglio dell'Unione Europea che determina il reciproco riconoscimento tra stati UE delle sentenze penali.

(segue)