Italia, Intesa rivede al rialzo stima Pil 2021 a +6,2%

·1 minuto per la lettura
Palazzo Chigi illuminato con i colori della bandiera italiana

ROMA (Reuters) - Intesa ha rivisto al rialzo la stima per il Pil italiano quest'anno, portandola a +6,2% dal precedente +5,7%.

Il report Macro Rapid Response precisa che "i segnali che arrivano dagli indici anticipatori suggeriscono che il ciclo espansivo non è terminato", anche se Intesa si attende "un significativo rallentamento dell'attività economica su base congiunturale nel trimestre in corso, dato che l''effetto-riaperture' nei servizi è stato massimo nei trimestri centrali dell'anno".

Per il 2022 viene confermata la previsione di un'espansione dell'attività economica dell'ordine del 4%.

Stamani Istat ha stimato un aumento del Pil nel terzo trimestre del 2,6% congiunturale e del 3,8% tendenziale, oltre le attese.

Intesa segnala che "questo ulteriore recupero lascia il Pil al di sotto dei livelli pre-pandemici dell'1,4%".

(Antonella Cinelli, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli